domenica, ottobre 07, 2012

VACANZE IN SETTEMBRE --- HOLYDAYS IN SEPTEMBER

Ciao a tutte sono finalmente ritornata a casa dopo quasi un mese di ferie, quilting day e immagini meravigliose negli occhi e nel cuore.
Durante il mese di settembre ho partecipato a tre quiting day in tre regioni completamente diverse tra loro ma unite dal filo che cuce le pezze.

Ciao to everyone, I'm back after almost one month of holidays, quilting days and wonderful images in my eyes and heart.
In September I took part in three quolting days in three different regions, different but close to each other by the thread sewing patches.



Dalla Valle d'Aosta molto verde e fresca con le sue imponenti montagne, sono passata alla Sardegna col suo mare di una bellezza che lascia senza parole.

From Valle d'Aosta - so green and fresh with its huge mountains - to Sardinia with its amazing see leaving me speechless.



Una Sardegna che vedevo per la prima volta nei miei 63 anni e che mi ha affascinato coi suoi contrasti e coi suoi mille volti. Sono passata dalla bellezza e dalla ricchezza delle coste all'aridità di alcune zone interne dove le persone rimaste si aggrappano alle antiche tradizioni cercando di conservarle per i giovani che tra un po' di anni torneranno a casa.

That was the first time in 63 years I visited Sardinia and I was charmed by its contrasts and hundreds faces.
I went from the prosperity and beauty of the coasts to the dryness of some inner parts, where people keep leaving according to hold traditions, trying to keep them alive for younger people who will come back home in a few years.




Poi sono andata in Toscana ricca di arte e di storia prima di arrivare in Emilia Romagna dove passando velocemente sulle strade ho visto le case ferite e inagibili a causa del terremoto.

Then I went to Tuscany, rich of art and history, before arriving in Emilia Romagna, where I was the houses hurted by the earthquake while I was driving through those roads. around these houses there were fields ready to be seeded. On the sides a scraper and a tractor parked.



Attorno a queste case, tanti campi arati e pronti per essere seminati. Ai bordi dei campi posteggiate vicino è possibile vedere una ruspa e un trattore. Il filo che ha unito questo mio viaggio è stato il filo del patchwork dove ho trovato pur con caratteristiche diverse, stoffe, fili, sorrisi, dimostrazioni, affetto, bellissimi quilts e tanta tanta accoglienza. Grazie a tutte le quilters e grazie a tutti coloro che ho incontrato. Vi ho preparato una raccolta di immagini e spero attraverso queste foto di trasferirvi un po' di quello che ho visto. Ciao

The thread putting together my trip was patchwork, and I saw different styles, fabrics, threads, smiles, demonstrations, love, wonderful quilts and a lot of welcome.
Thanks to all the quilters and people I met.
I prepared a collection of pictures for you and I hope to give you a taste of what I experienced through them. Ciao


8 commenti:

Tessilesa di Miglierina Francesca ha detto...

Bellissimo , Linda, come al solito il tuo reportage dà l'impressione di esserci state anche se non lo siamo... complimenti e... bellissima foto di gruppo!!

flavia ha detto...

ciao Linda e grazie Moltissimo per la visione delle tue stupende foto. mi hai regalato momenti virtuali ma spunti e idee per nuovi progetti...un abbraccio di cuore.
Flavia

Cristina ha detto...

Riesci sempre a regalarmi momenti magici..
un grande abbraccio

Maresca ha detto...

Ciao Linda, grazie, grazie, grazie, per aver pubblicato le tue bellissime foto! Io c'ero e mi sarebbe piaciuto conoscerti. Spero non manchi altra occasione. Un abbraccio.

Maresca ha detto...

Ciao Linda, che dire? Grazie, grazie, grazie per le bellissime foto!
Io c'ero, mi sarebbe piaciuto conoscerti, spero non manchi altra occasione. Un abbraccio.

Connie ha detto...

The thought of seeing the beauty of Italy is overwhelming to me. Living there among the various countries and cultures that have so much to offer to those who travel is an awesome thought.
xo connie

letrecivette ha detto...

e ovunque si vada la bellezza la fa da padrona in questa nostra bistrattata ITALIA così bisognosa d'affetto..a presto Linda!

Bea. ha detto...

ciao Linda...grazie per le belle parole e per come hai descritto la mia adorata terra, mi dispiace tantissimo non averti incontrata, ma se avessi saputo che saresti venuta al Quilt Day sarei venuta almeno a salutarti. Un abbraccio bea.