lunedì, marzo 07, 2011

DONNE, ITALIA, BANDIERA --- WOMEN, ITALY, FLAG



"RADICI" è il nome di questo quilt che nel 2009, ha partecipato in Val d'Argent, al concorso "Colori di un paese".
Claudia Belluzzi che ne è l'autrice, nel suo sito lo descrive così:
" NOI SIAMO IL FRUTTO DI UNA LUNGA STORIA. FIGLI DI UN GRANDE POPOLO: I ROMANI.
I NOSTRI ANTENATI SONO L'ESPRESSIONE PIU' ALTA DI GENIO, POESIA, ARTE, AVVENTURA E MUSICA.
IN LORO AFFONDANO LE NOSTRE RADICI CHE LASCIANO INTRAVEDERE QUEI COLORI COSì CARI DELLA NOSTRA BANDIERA,ESPRESSIONE DI APPARTENENZA AD UN POPOLO UNICO: L' ITALIA".


"ROOTS" is the name of this quilt, which took part in the competition "Colours of a country" in 2009 in Val d'Argent.
Claudia Belluzzi  its creator, describes the quilt on her website as follows:
"WE ARE THE RESULT OF A LONG HISTORY. SONS OF GREAT PEOPLE: THE ROMANS.
OUR ANCESTORS ARE THE HIGHEST EXPRESSION OF GENIUS, POETRY, ART, ADVENTURE AND MUSIC.
IT'S FROM THEM THAT OUR ROOTS COME AND LET GLIMPSE THOSE COLOURS SO DEAR TO OUR FLAG,
EXPRESSION OF BELONGING TO ONE NATION: ITALY".


Radici - Claudia Belluzzi

In occasione dell'8 Marzo ho collegato le mani lombarde di Claudia alle mani siciliane delle sig.re Vitina Granozzi Patera e Ippolita De Stefani Perez che nella notte del 12 maggio 1860, cucirono una bandiera tricolore.
Il mattino seguente la bandiera fu consegnata a Giuseppe Garibaldi, sulla spianata della torre del castello di Salemi in Sicilia, prima che iniziasse il suo viaggio verso l'unificazione dell'Italia.


On the occasion of the 8th March I've joined the lombard hands of Claudia with the Sicilian ones of Vitina Granozzi Patera and Ippolita De Stefani Perez, who sewed a tricoloured flag on the night of the 12th May 1860. 
The following morning that flag was given to Giuseppe Garibaldi above the tower of Salemi Castle in Sicily, before he started his travel towards the unification of Italy.


Roma - Verena Giavelli

In questo viaggio da sud a nord o da nord a sud, a metà dell'Italia si incontra Roma, la città famosa in tutto il mondo per la sua bellezza ed ecco allora  il quilt "ROMA" di Verena Giavelli.

In this trip from sud to nord or from nord to sud, in the middle of Italy there is Rome, the city known all over the world for its beauty. So here the quilt "ROME" by Verena Giavelli.


Le mani sono il filo conduttore per il mio 2011. Ho usato alcune mani delle socie di Quilt Italia, più i colori della bandiera italiana, per realizzare questo quilt "MANI DI DONNE ITALIANE".


As hands are my leading thread for 2011, I have used some of the hands made by the members of Quilt Italia plus the colours of the Italian flag to created this quilt "HANDS OF ITALIAN WOMEN".





Le mani delle quilters cuciono, uniscono e colorano l'Italia, pezzettino dopo pezzettino con tanti piccoli punti, rendendola allegra e piena di mille colori.


Quilters' hands sew, link and colour Italy, piece after piece with many little stitches, making it happy and full of thounsands colours.


12 commenti:

Vickie ha detto...

Wow! What a great post! I love the
Hands of Italian Women quilt! So appropriate!

marisa ha detto...

Bellissimo l'articolo che hai fatto , ma l'elaborazione dell'Italia con i nostri stendardi e' strepitosa ...da farci un poster !!!
Buona ricorrenza .

Cristina ha detto...

Che belli i lavori di tante amiche...e che bello il tuo pensiero per l'italia..

laurastitch ha detto...

Mi lasci sempre senza parole! Fantastico il patchwork degli stendardi che vanno a comporre la nostra Italia.

Paola ha detto...

Bellissima l'Italia con gli stendardi del patchwork , sembra vestita a festa per i suoi 150 anni ! Complimenti Linda .
Posso prendere l'immagine per postarla nel blog ?
Buona giornata

Lorenza ha detto...

Il puzzle degli stendardi è favoloso, bravissima! ciao

Floriana ha detto...

l'Italia con gli stendardi in patch è stupenda ,graziee tanti auguri per la festa della donna ,ciao

Grazia ha detto...

molto bello il post e geniale il mix patch degli stendardi!!!
Brava!

Stephanie ha detto...

They are all masterpieces.

minni ha detto...

ma quante meraviglie ci mostri sempre, dei lavori spettacolari che ci uniscono da un capo all'altro dell'Italia con tanti fili colorati... A Vicenza ho visto delle opere meravigliose, in particolare davanti a un bellissimo pannello con un paesaggio invernale in fondo al pad. G mio marito mi dice "Mi piacerebbe se facessi un quadro simile per noi, sembra dipinto!" Ero davvero splendido, ma io non saprei proprio da che parte iniziare... mio marito ha troppa fiducia nelle mie capacità...
Un abbraccio cara Linda e auguri per oggi.
Rosy

PAOLA ha detto...

L'idea dell'Italia vestita di patchwork è vermente originale. Lo spirito nazionalistico che dovrebbe esserci in tutti noi, non potrebbe essere stato rappresentato meglio. Mi sono permessa di postare alcune delle tue immagini nel mio blog, naturalmente con il link del tuo blog. Spero non ti dispiaccia. Grazie e Ciaoo

annapaola ha detto...

grazie per la carrellata di foto.. ne faccio sempre troppo poche io...
merci