domenica, novembre 08, 2009

TRA REALTA' E FANTASIA --- BETWEEN REALITY AND FANTASY


Dal libro ELIANTO di Stefano Benni
" Oh, se si potessero trasportare i sogni in terra! Almeno un pezzetto. La parete che ci separa da loro è così sottile: un aprirsi d'occhi, un battito di ciglia, meno di un istante. Prima eri là, ma ora sei qua, come quando da bambino saltavi la linea di gesso nel cortile.
Tra noi e i sogni c'è solo un velo, un sottilissimo velo di seta.....ma tutto vi resta impigliato."

From the book "Elianto - Stefano Benni"
"I wish i could bring dreams on the ground..at least a piece. The wall that take us appart form them is so thin: eyes opening, eyelashes beating, less then an istant.
Before u where there, now you here, like when in your childwood you used to jump across the chalk line.
between us and dreams there is just a veil, a thin silk veil...that snag everything."


Io ho camminato su questa linea sottile che divide la fantasia e i sogni dalla realtà............
Tutto è iniziato a maggio a casa di Daniela, entrando attraverso il grande e pesante portone ho avuto la sensazione di entrare in un luogo che aveva una storia tra il reale e la fantastico e mi sono ritrovata in un cortile dove la prima cosa che ho visto sono stati alcuni cespugli di rose che arrampicati fino alle finestre mandavano il loro profumo all'interno dell' appartamento.
I used to walk this thin line that divide fantasy and dreams from reality....
Everything started in may goin to Daniela's, crossing the huge and heavy door... I feel like entering in a place suspended between fantasy and reality. In the garden the first thing I saw were rose bushes that climbing till windows give off their parfums all over the house.




Salgo nel suo appartamento e vedo alcuni arcolai che mi trasportano nella "realtà della vita delle nostre nonne" che silenziose filavano per tutta la famiglia e nella favola della "Bella addormentata nel bosco"
I go up into her appartment and I immediately notice some wool winders bringing me into the "reality of the life of our grandmoms", who were silently spinning for the whole family, and int the fantasy od the "Sleeping beauty"





e una serie di macchine da cucire grandi e piccole che mi ricordano "la realtà di tante sarte e quilters" e la favola di "Sette in un colpo" dove il piccolo sarto con la sua fantasia riesce a diventare un re.
and some big and small sewing machines reminding me of "the reality of many dressmakers and quilters" and the fairytale of "Seven at one blow", where the young dressmaker is able to turn into a king thanks to his fantasy.





Daniela, che stava ultimando il quilt dei ragazzi che avrebbe vinto a Birmingham,
Daniela, who was finishing the quilt of the guys which would have been winning in Birmingham,


mi porta in un angolo e mi presenta alcuni abitanti della sua casa, "il principe", "la principessa"
brings me to one side and introduces me to some people living in her house, "the prince", and "the princess"




e alcune fate e folletti e mi dice "appena posso organizzo e ti porto a trovare la signora delle fate".
and some fairies and elfs and she tells me "as soon as I can I will plan everything and take you to visit the Lady of fairies".


E allora inizio ad aspettare, e aspetto, aspetto, aspetto...........fino allo scorso mercoledì quando ricevo un messaggio che dice " domani se vuoi potremmo andare dalle fate". Voi cosa avreste risposto.........io ho detto di si e giovedì c'è stato l'incontro.
So I started waiting, and waiting, and waiting...........till last Wednesday when I received a txtmessage saying "tomorrow, if you want, we could go to the fairies". What would you have answered? I said yes and on Thursday there was the meeting.

Eravamo in quattro e dopo essere entrate da una porticina blu ci siamo guardate attorno un pochino e poi.....
We were four and after entering into a small blue door, we have been looking around for a while and then.......


attraversato questo muro.......
after crossing this wall......


accompagnate da un volo di libellule.......
lead by a flight of butterflies........


eccoci ad aspettare che.......
here we are waiting for......


finisse la riunione delle fate.
the fairies meeting to end.


Eravamo immerse in un mondo dove scarpette di cristallo erano pronte per il ballo,
We lost in a world where crystal shoes were ready for the dance,


dove tanti topolini erano pronti ad essere trasformati in cavalli per portare la principessa al ballo,
where a lot of mices where ready to turn into horses to bring the princess to the dance,


dove la corona da regina aspettava di essere indossata,
where the queen crown was waiting to be wearn,

dove gli gnomi giocavano a nascondino.......
where the gnomes where playing hide and seek......

tra le casette,
among little houses,


dove le lumachine aspettavano di uscire in giardino.......
where the little slowcoaches were waiting to go out in the garden.....


e dove noi, finita la riunione, abbiamo parlato e scherzato con le fate.
and where we, after the meeting, had been chatting and joking with the fairies.


Quante idee ci sono venute e quanti progetti............ alla fine siamo uscite dalla porticina blu e ci siamo ritrovate nella realtà.
Ci siamo date un nuovo appuntamento per dicembre. Vorrei che dicembre fosse domani!
How many ideas and projects came into our minds.........and at the end we got out of the small blue door and we found ourselves into reality, but of course recharged.
We'll have a new meeting in December. I'd love December to be tomorrow!



A casa mi sono chiesta "noi quilters nel creare i nostri quilt, quando lasciamo che la realtà diventi fantasia, al momento dell'idea, della progettazione o della realizzazione?"
oppure come me, anche voi viaggiate su questo sottilissimo filo che con piccoli punti unisce REALTA' e FANTASIA?
At home I asked myself "At which point, we, quilters, while creating our quilts, let reality among us turn into fantasy? At the moment of the idea, of the project, or of the creation?"
or do you travel, like me, on this very thin thread that unifies REALITY and FANTASY with small stitches?














32 commenti:

Cristina ha detto...

Ho sempre pensato che realtà e sogno sono così vicini che a volte si toccano...come ora, quando ho letto e osservato il tuo post......questa notte farò di sicuro sogni d'oro....
ma quelle casette e quelle lumachine quelle farfalle e quella scarpetta........

marisa ha detto...

WOW!

Marina ha detto...

ohhhhh!!! tu riesci a rendere una favola anche i tuoi post! devi essere una fatina....

aless.erre ha detto...

E ora come faccio a rientrare nella vita reale????
Kisses.

Lorenza ha detto...

Che bel post Linda, prorpio un bel modo di iniziare la settimana, non ti ho chiesto a cosa serviva la foto perchè volevo trovarmi la sorpresa, in effetti non sono stata delusa: grazie! ciao

Agapequilt ha detto...

Fammi continuare a sognare.
La mia vita è un insieme di grandi delusioni

Grazia ha detto...

caratterialmente sono una che vive troppo nella realta' e raramente, quasi mai nella fantasia.....dovro' cominciare a lasciarmi andare un po' di piu'....mi sa che mi perdo un sacco di cose belle...
Bellissimo questo tuo post Linda...brava!!!!!!

Clare ha detto...

Wonderful post.

I'd say all three.

Ciao ciao.

minni ha detto...

A me hanno rimproverato spesso di viaggiare troppo con la fantasia e di frapporla alla realtà... ma dopo aver letto questo tuo fantastico post sono sempre più felice di essere così!!!
Buona serata

Shasta ha detto...

That does seem like a magical place to visit. Fantastic!

rita ha detto...

che emozione Linda, un post splendido!

Sonnja ha detto...

Hello Teodo,
Your quilt is lovely!
Kind regards,

Beertje Zonn

Gunnels blog ha detto...

Wonderfu post Thanks for sharing! I love your quilt with the brick wall and the beautiful embriodery !!

Anonimo ha detto...

Che bella favola!In questo mondo incantato ho riconosciuto la fata Linda,la fata Daniela.Grazie!ouLa "folletta" di Udine

Marlis ha detto...

continuamo a sognare!! grazie linda!

gulatalpina ha detto...

Bellissimo post, complmenti. Sei riuscita a farmi sognare per qualche minuto in una giornata decisamente no e troppo, troppo reale, fatta di burocrazia e leggi. Grazie infinite. Anna

Paoletta ha detto...

che bello .....!!!!

Tesoro non ero in fiera quest'anno.
Complimenti per la musica gli scorpions sono il mio gruppo preferito ho la pelle d'oca.
Come sempre è un emozione visitare il tuo blog.

zigzago ha detto...

Anche la mia prima reazione era "WOW", ... , ... credo di viaggiare anche io su questo sotilissimo filo, ... anche se spesso mi trovo più dal lato della fantasia, ... una cosa strana perché so di essere una persona molto "realista", ... ho i piedi ben per terra ma sicuramente dalle ginocchia in su sono in mezzo alle nuvole della fantasia, ... e sai una cosa, ... mi ci trovo bene!
Bellissimo questo post, ti faccio i miei complimenti di cuore! ... i quilt poi, ... uno più bello dell'altro, complimenti a loro che hanno saputo cogliere la fantasia per transformarla in realtà!
Bacione, Renata.
PS: grazie per le tue visite!

Mariangela ha detto...

grazie Linda,è così piacevole lasciarsi trasportare dai tuoi racconti fantastici! Bravissima,complimenti!
e complimenti per come hai saputo illustrare i bellissimi quilts!

Marina ha detto...

Ciao Carissima, grazie di essere passata mi ha fatto molto piacere il tuo commento. GRAZIE... è la prima volta che vengo a trovarti e devo dire che mi piace tantissimo si respira un'aria magica.
A Giulia sono riuscita a togliere il ciccio però.... sto pagando lo scotto della nanna....non vuole dormire sola quindi è un calvario tutte le sere. Pazienza prima o poi.... Un bacio e con immenso grazie ti abbraccio e ti auguro una serena notte.
Marina

Fulvia ha detto...

Ciao!Bellissimi tutti i vostri lavori!Siete veramente bravissime.
complimenti per tutto,e grazie per avermi fatto iniziare la giornata in modo davvero fantastico.baci Fulvia

zigzago ha detto...

PS: se ti serve qualche spiegazione o qualche modello per le maglie chiedimi pure! Renata.
Buon fine settimana.

Vickie ha detto...

Oh Linda! Another wonderful post! What a great visit you had with fairies! Thank you for sharing!

PuntoCroce ha detto...

Sono rimasta a bocca aperta....
credo di non aver mai visto tante meraviglie in un unico post... da favola!!!!
Un bacione, a presto
Maria Rosa

anna la fata ha detto...

Ciao Linda non ho parole da tirare fuori dalla bocca ma ho usato le mani per parlare !
una meraviglia !
l'altro mondo mia passione sono fantasiosa in testa !!!
complimenti a te x questo bello post !!
Baci e abbracci !!! Anna

Uniquely Yours Creations ha detto...

Beautiful post; I enjoyed reading it
and of course of the photos!

Connie W ha detto...

I enjoyed reading along and seeing all the photos, so fun!

Darcie ha detto...

Delightful...thank you for inviting us into your fantasy world, Linda! I love all of the felted wool objects!

Certain Creatures ha detto...

Ma che belli quei topolini e quei nanetti... e che dire delle macchine da cucire! quelle antiche poi! stupende!
buon inizio settimana
un abbraccio
francesca

maggi ha detto...

Thank you for sharing this beautiful journey.

Anonimo ha detto...

ho letto il tuo magico post...stupendo.
Penso a quando si creano i lavori e si unisce, come hai detto,la realtà alla fantasia ... almeno per me... riguardando poi i lavori mi ricordo i posti o le situazioni che li hanno ispirati... grazie Linda....
Monica

Nadia ha detto...

bellissime le lumachine e i tuoi accostamenti realtà e fantasia!