sabato, agosto 25, 2012

QUILTS IN VALMALENCO

Sono stata per una settimana in montagna e...sono stata per una settimana in compagnia di tanti, tanti quilts.
C'era la mostra di Quilt Italia in Valmalenco e tra tanti quilts uno spazio era per le "Città invisibili".
Quando abbiamo aperto i vari scatoloni devo confessare che sono rimasta un pochino perplessa nel vedere questi arazzi così differenti tra di loro, così alti e oserei dire quasi imponenti.
Poi mentre li appendevamo posizionandoli in modo da poterci girare attorno e mentre leggevo le etichette sul retro, ho iniziato a capirli, ad affezionarmi a loro e alla fine mi sono piaciuti tantissimo.
I've spent a week on the mountains and... I've spent a week with many many quitls.
There was Quilt Italia's exhibition in Valmalenco and among those quilts there were the "Città invisibili" (Invisible Cities).
When we opened the boxes I felt a bit puzzled in seeing so many different quitls, so high, so imposing.
Then, while we were hanging them in order to walk around them and while I was reading the labels on the back, I started understanding and feeling attached to them. In the end I liked them so much!



Il lavoro di creatività e di manualità che ci regalano è enorme e quello che riescono a trasmettere ancora di più.
Quando domenica li ho lasciati là appesi, mi è un po' dispiaciuto e allora ho deciso di preparare questo magazine per farli ammirare anche a voi e per sapere le vostre sensazioni e per sapere se dopo averli visti sarete d'accordo con me.
The creativity and hand-work they give us as a gift is so huge and what they communicate is much wider.
As soon as I left them there on Sunday I felt a bit sad, so I decided to make this magazine to let you see them... Let me know if you feel like I did after admiring them.



Quando tutto era finito mi è arrivata la foto di un'altra città invisibile che si era fatta un viaggetto fino a Birmingham. E' di Laura Armiraglio e il suo titolo è: Desitalart.
When everything was finished I received the picture of another invisible city who had made a trip to Birmingham. It's Laura Armiraglio and its title is: Desitalart.


Ho ammirato tanti altri quilts in mostra altrettanto belli e per loro preparerò una bella raccolta tra qualche giorno.
ciao e buona visione.
I admired many other beautiful quilts and I'll prepare another post just for them in a few days.
Ciao and enjoy the magazine.

7 commenti:

mariarosaria ha detto...

Grazie Linda, hai fatto una recensione magnifica! Belle opere, ognuna con le sue peculiarità, alcune inquietanti...altre pulitissime , altre emozionanti. Grazie

kmagnet ha detto...

Spero anch'io di riuscire un giorno a fare quilt come quelli che hai fotografato. Bellissimi!

Michele Bilyeu ha detto...

Bellissimi or Bellissimo? BEAUTIFUL in any language!!

Cristina ha detto...

Magnifici, mi sono persa in alcuni e in alcuni non ho trovato il bandolo...ma lo so che che non si può capire fino in fondo il pensiero di chi realizza queste opere d'arte...
ciao
cri

Maresca ha detto...

Grazie Linda, recensione fantastica! Non so che dire... magnifici o opere d'arte?
Ciao

Maggi ha detto...

Very moving, thank you Linda. Loved Laura Armiraglio's quilt at FOQ too.

Karen ha detto...

Beautiful quilts. Thank you for sharing.