mercoledì, ottobre 12, 2011

VI RACCONTO UN SEGRETO --- I TELL YOU A SECRET

mi piace moltissimo ascoltare e raccogliere quelle che vengono definite favole o credenze che (secondo me) contengono sempre un po' di verità e ho pensato di condividere con voi un po' dei segreti e delle favole che ho sentito durante le mie vacanze in giro per l'Italia.

Per questo, oggi vi racconto un segreto ........
il segreto del Lago di Carezza o meglio la favola del lago di Carezza.


Gli amanti della montagna la conoscono e sanno perché le acque del piccolo laghetto di Carezza sono così colorate e riflettono tutti i colori e non solo i verdi e i blu come le acque dei laghi di montagna.
Il laghetto di Carezza si trova incastonato tra le cime delle Dolomiti in Alto Adige ai piedi della catena del Latemar. Le sue acque sono sorgive e durante il disgelo raggiungono la loro maggiore altezza.

Ma perché questi colori?

quilt di Mariangela Tenni ( particolare)

Perché nel lago viveva una bellissima ninfa, che spesso si sedeva sulle sponde a cantare.
Era molto timida e appena qualcuno si avvicinava, si rituffava nell'acqua.
Un giorno passò lì vicino lo stregone di Masarè che sentì la ninfa cantare.
Se ne innamorò perdutamente e tentò di rapirla facendo ricorso a tutte le sue arti magiche.
La strega Langverga gli diede allora questo consiglio
"Distendi un arcobaleno dal Latemar fino al lago, così stuzzicherai la curiosità della ninfea e la attirerai fuori dall'acqua.
Tu però dovrai trasformarti in un vecchio mercante e raccontarle che dal tessuto dell'arcobaleno si ottengono preziosissimi gioielli.
Quando lei si sarà avvicinata abbastanza, potrai rapirla senza difficoltà".
Lo stregone seguì il suggerimento ma dimenticò di trasformarsi.
La ninfa lo riconobbe e subito si rituffò nel lago scomparendo per sempre.
Lo stregone, infuriato, strappò l'arcobaleno dal cielo e lo scagliò in acqua. Ma questo naturalmente si sciolse spandendo i suoi colori sulla superficie del lago che da allora i ladini(abitanti della valle) chiamano "Lec de Ergobardo", lago arcobaleno.


I really love listening to and collecting what is usually defined as fairytale or belief, that (according to me) always hide a bit of truth. 
So I thought of sharing with you some secrets and some fairytales I heard during my holidays around Italy.

So, today I'd like to tell you a secret...
The secret of Lake Carezza (carezza = caress) or better the fairytale of Lake Carezza.



Those who like the mountains know it already and know the reason why the water of the small Lake Carezza are so colourful and mirror all the colours, not only green and blue as all other lakes on the mountains do.
Lake Carezza sets among Dolomiti's peaks in  Alto Adige at the feet of Latemar chain. Its has spring water and during thaw they reach the highest level. 

Why all these colors ?


quilt di Mariangela Tenni

Because there used to be a beautiful nymph living in the lake. She used to sit on its banks and sing.
She was really shy and as soon as someone got closer she immediately plunged into the water.
One day a wizard, Masarè, passed by and heard the nymph singing.
He fell crazily in love with her and tried to kidnap her by using his magic tricks.
The witch Langverga gave him this advice.
"Spread a rainbow from Latemar to the lake. You will be able to stir her curiosity and make her come out of the water. But don't forget to turn yourself into an old merchant and tell her that from the rainbow fabric you can create amazing jewelry.
When she's close enough, you will be able to kidnap her easily."
The wizard followed the advice but forgot to turn himself into a merchant.
The nymph recognized him and immediately she plunged into the water for ever.
The wizard, furious, decided to tear the rainbow away from the sky and threw it into the water. It melt down spreading its colours on the lake's surface. Since then ladini (name of the people living in that valley) call it "led de ergobando", rainbow lake.


9 commenti:

Beertje Zonn ha detto...

What a beautiful Quilt!

Bear hugs,
Beertje Zonn

Vickie ha detto...

Love the fairytale! The pictures are great! The quilt is amazing!
Thanks for sharing!

quilthexle ha detto...

Wonderful story, wonderful pictures - thanks for sharing !!
Take care,
Frauke

Maggi ha detto...

What a beautiful story about that wonderful place. The quilt is beautiful too but very sad.

fantasia e dintorni ha detto...

meravigliaaa, io che adoro tutto quello che è fatato lo starei a guardare per ore!!! complimenti all'artista.
Che bello averti incontrata in fiera, mi ha fatto tantissimo piacere.
un abbraccio
Rosy

Connie ha detto...

A beautiful story, a beautiful quilt, and although I do not read or understand Italian, it looks even more beautiful in your language.

Mariangela ha detto...

Bellissimo il quilt e sempre suggestivo il lago di Carezza!
E' vero, Linda, quest'anno il mese di settembre ci ha regalato splendide giornate! E Arianna è brava, a solo a volte un po' birichina.....

Agapequilt ha detto...

Conoscevo il lago, ma non la sua storia.
Grazie.
Quanto amore in quel quilt.

Anna Maria ha detto...

La favola è piena di poesia e Mariangela ha saputo rendere questa poesia sulla stoffa del quilt.
Buona giornata Teo!