venerdì, ottobre 16, 2009

DONNE --- WOMEN



TANTA RABBIA, TANTA AMAREZZA, UN CAFFE', UNA CONFERENZA E UNA TORTA + TUTTI QUEI MOMENTI QUOTIDIANI CHE RIEMPIONO LA NOSTRA VITA DI DONNE ecco un po' di ingredienti del mio 15 ottobre.
E I VOSTRI quali sono stati?

MUCH ANGER, MUCH DISAPPOINTMENT, A COFFEE, A CONFERENCE AND A CAKE + ALL THOSE DAILY MOMENTS FILLING OUR WOMEN'S LIFE here you are some ingredients of my 15th October.

And which ones have been YOURS?




Non vi è mai capitato di dire.........."adesso esco e mi bevo un buon caffè e poi si vedrà".
A me è capitato ieri, un po' di amarezza, un po' di rabbia e poi un caffè al bar dove il barista ti conosce e sa che lo vuoi ristretto, amaro, che ti lasci in bocca un gusto che accompagnato da un buon profumo ti risolleva.
Al ritorno mi è venuta la voglia di fare una torta e adesso vi do la ricetta.
E' la TORTA PAESANA o TORTA DI PANE molto conosciuta qui in Brianza, è stata inventata tanti anni fa per poter usare il pane raffermo senza buttarlo.
Attualmente oltre al pane si aggiungono biscotti e altre dolcezze, non è più considerata povera e viene fatta in autunno quando arriva il primo freddo.

Have you ever said…… “I’ll go out, I drink a coffee and then we’ll see”?!

It happened to me yesterday. A little bit of sorrow, then a coffee at the usual bar, where the bartender knows you and knows that you want a very short coffee, without sugar, leaving a taste in you mouth able to raise you (and your mood).

When I came back I wanted to make a cake and now I give you the recipe.

It’s PAESANA (country) CAKE or BREAD CAKE. It a must here in Brianza and it was created many years ago to re-use the stale bread instead of throwing it away.

Nowadays we add (besides bread) biscuits and other sweets. It’s not considered “poor” anymore and it’s made in autumn when the first cold days come.




INGREDIENTI : INGREDIENTS
1 litro di latte -
1l of milk
5 panini raffermi a pezzettini -
5 little breads (divided into pieces)
250 gr amaretti spezzettati -
250 g of broken amaretto (biscuit)
250 gr biscotti secchi oppure i pezzetti di biscotti rotti - 250 g of biscuits (or pieces of them)
50 gr burro fuso -
50 g of melted butter
50 gr uvetta -
50 g of raisins
50 gr cacao amaro -
50 g of bitter cocoa
50 gr pinoli - 50 g of pine nuts
100 gr zucchero -
100 g of sugar
due cucchiai di rum - two spoons of rum
scorza tritata di un limone -
minced lemon peel
un uovo intero e un pizzico di sale -
1 egg and a little bit of salt

Mettere il pane e i biscotti nel latte ben caldo e lasciarli per 2 ore mescolando di tanto in tanto
Mettere l'uvetta a bagno in acqua tiepida per mezz'ora
Amalgamare bene il pane e i biscotti, aggiungere l'uvetta dopo averla strizzata molto bene, e poi aggiungere gli altri ingredienti, mescolare tutto fino ad ottenere un impasto un po' granuloso.

put bread and biscuits into hot milk and leave them there for 2 hours, mixing them sometimes.

Put raisings into lukewarm water for about 30 minutes.

Amalgamate bread and biscuits very well, add raisings (after squeezing them). Then add the other ingredients. Mix very well ‘till you have a nubby mixture.





Tenete a parte un po' di pinoli da mettere sopra.
Imburrare una tortiera oppure foderarla con la carta forno e infornare per 45 minuti in forno già caldo a 180°.

Remember to take some pine nuts, that you’ll add above the cake at the end.

Butter a cake tin or put some ovenpaper.

Oven for 45 minutes (the oven has to be already warm – temperature: 180°).







Fare la prova di cottura infilando uno stuzzicadenti, se è pulito la torta è pronta.
Lasciate raffreddare e mangiate con gusto.

Check if it’s ready with a toothpick. If it remains clean it means the cake is ready.

Let the cake chill and then enjoy!



Mentre il pane e i biscotti erano nel latte caldo, ieri sera sono andata ad una relazione - dibattito che la dott. Convertino ha tenuto nell'ambito di Ottobre Rosa e senza che me l'aspettassi mi ha invitato a parlare del nostro Quilting Day e delle donne legate al patchwork.
All'inizio, non essendo preparata, ero un po' imbarazzata ma poi tutto è andato liscio e ho ricevuto un caloroso applauso che naturalmente giro a voi.
E qualcosa bolle in pentola per il prossimo anno.

Last night, while bread and biscuits were in the hot milk, I went to a report/discussion hold by doc. Convertino in the occasion of Pink October. Without expecting anything, she invited me to talk about Quilting day and women related to patchwork. At the very beginning I was a bit embarrassed – I wasn’t prepared to this! – but then everything was alright. I received a warm applause, that I want to turn to you.

And something is boiling for next year.




Al ritorno ho ultimato la torta che si è un po' rotta ma che è venuta proprio buona.

When I came back I finished the cake. It broke a bit, but it’s really tasty.






15 commenti:

Anonimo ha detto...

Vuoi sapere gli ingredienti del mio 15 ottobre:una buona manciata di arrabbiature in ufficio,una dose abbondante di scale in su e in giu' per l'inizio manovre cambio armadi, un'ora di palestra, preparazione della cena consumo della stessa e per concludere inizio di un corso di ballo country insieme a mio marito:ore 24 a letto distrutta...Rita di Udine

Nadine ha detto...

Che buona ricetta, cara Linda ! GRAZIE ! Podarsi da fare questo weekend ;>)

Spero che tutto va bene per te e per tutta la famiglia.
Ti mando molto penserieri e unbaccio + un abbraccio !
XOXOXOXOXOXOXOXOXOXO
NADINE

marisa ha detto...

Anch'io ieri ho provato voglia di dolcezze ...sicche' ho preparato una buona cioccolata calda che poi , nella notte ,ho pagato a caro prezzo . Questa ricetta la sperimentero' non appena mi sara' passata la nausea per il cioccolato.Ciao e grazie.

Grazia ha detto...

questa torta e' molto simile a quella che cucina mia suocera, al posto del pane raffermo utilizza il pane azzimo....e' buonissima!
...io invece voglio provare la tua ricetta, e poi faccio pure la foto...allora, mi cimento? :)
In bocca al lupo per il progetto in cantiere...
Ciao
Grazia

Cristina ha detto...

La ricetta mi ha fatto venire voglia di fare i biscotti che preferisco i brutti ma buoni....
A dire il vero quasi non ricordo più come ho passato il 15 ma se ogni volta finisce con una torta Linda vengo a vivere da te..

LaGattaC ha detto...

Che nostalgia, cara Linda! Hai evocato un dolce ricordo legato al passato, con profumi e aromi senza tempo fissati nella stessa ricetta che conservo da sempre.
Mi piace immaginare che l'amarezza della tua giornata si sia sciolta come lo zucchero nel caffé. Buon pomeriggio.

brunella ha detto...

Non mi sono resa conto che era il 15 ottobre!!!!!mi ritrovo a non guardare più il calendario...GRAZIE x la torta la sperimenterò appena avrò un "attimo"solo x me!!!
In bocca al lupo x il prossimo progetto ..
Ciao ciao
Brunella

maggi ha detto...

Thank you so much for the cake recipe. I hope that the anger and disappointment have now gone away.

I am glad that your talk was well received.

Lorenza ha detto...

Gli ingredienti del mio 15 ottobre: supermercato, spesa dal macellaio, giretto al cup per prenotare una visita, preparazione della cena, per quel che ricordo, sicuamente c'è stato altro.
Grazie per la ricetta, la proverò di sicuro poi ti farò sapere. Ciao

PuntoCroce ha detto...

Ciao carissima!!! Quella torta ha catturato totalmente la mia attenzione, mi viene una voglia di assaggiarne una fetta... deve essere veramente squisita!!!
Ti auguro una buona serata, a presto
Maria Rosa

gulatalpina ha detto...

Gnam!!!! Ma questo è un attentato alla mia linea già abbondantemente rotonda!!!! ......e poi non puoi mica lasciarci con la curiosità su cosa bolle in pentola....lo sai che siamo curiosissime!!!! Un abbraccio.

Paola ha detto...

MMMM.... buona deve essere di sicuro! oggi avrei solo il pane raffermo e altro ma, mancano uvetta e pinoli; appena me ne sarò rifornita, torno a prendere la ricetta.
Ciao ciao, come stai? bacioni

zigzago ha detto...

Gnam, deve essere buona, ... è da provare!
Grazie per il commento che mi hai lasciato! Mi piacerebbe conoscere la tua amica Belga, ... ha un blog?
Intanto ti mando un bacione, Renata.

Connie W ha detto...

This looks wonderful! Thanks for sharing.

Tiziana ha detto...

sai quante volte ho avuto voglia di preparare qualcosa di buono x arrabbiature e occasioni mancate ....ma l'importante che vadano via con un dolce!!!!
brava proverò la ricetta!