sabato, novembre 01, 2008

MANDALA

Da molti anni desideravo costruirmi il mio mandala...........
non di sabbia ma di stoffa.
I’ve been wishing to build my own mandala for many years………..
not one made of sand but made of fabric.




Mesi fa Quilt Italia ha indetto un concorso il cui tema era POESIA FORME E COLORI e avendo una poesia intitolata MANDALA che mi piaceva molto avevo deciso di partecipare.
Un giorno ho visto sul blog di Waltraud un piccolo Mandala che lei aveva costruito per uno scambio e questo mi ha incentivato a partire.
Ho scelto le stoffe nei colori che ritenevo più appropriate per me, le ho sovrapposte senza pensarci molto, ho fatto il disegno che
mi piaceva, ho cucito la prima parte, mi sono comperata una forbicina da ricamatrice e ho iniziato a scoprirmi.
Some months ago Quilt Italia announced a competition about POEM, SHAPES AND COLOURS. I decided to participate because I had a poem entitled “Mandala”, that I really liked. One day I saw on Waltraud's blog a little Mandala she had built for an exchange. And this gave me the will to start. I’ve chosen the fabrics with the most appropriate colours for me, I’ve put them one over the other without thinking too much, I’ve made the drawing I liked, I’ve sewed the first part, I’ve bought a little scissor for embroidery and I’ve started discovering myself.







Ad un certo punto ho deciso che non potevo partecipare al concorso infatti mentre il lavoro proseguiva mi rendevo conto che sotto ad ogni pezzetto scoprivo una parte di me e che la frenesia che mi aveva assalito dovendo rispettare la data del concorso, non poteva accompagnarmi mentre lavoravo.
Then I’ve decided that I couldn’t take part to the competition, because while I was working I’ve found out that I was working on myself. I was finding out little pieces of me. The frenzy I had because of the competition couldn’t be with me while I was finding out myself.













E così ho continuato con calma ed ora il mio lavoro è arrivato a questo punto...........
So I started working with calm and now I’m at this point…………




non so quando lo terminerò, non ho fretta.
Ma so anzi sono sicurissima che quando sarà finito mi piacerà moltissimo e il titolo che per ora è "IO TEODOLINDA" potrà cambiare come sicuramente cambierò io.
I don’t know when I’ll finish it, I’m not in a hurry. But I’m sure that when it will be ended, I’ll like it so much. Its name is “ME, TEODOLINDA” but it could be changing, as I will.





MANDALA di MARCO CAVALLINI

Danzano, nello spazio sacro
infiniti granelli colorati,
il tempo e il segno
il simbolo e la traccia
la forma e la bellezza
la pace e l’emozione
l'armonia e l'unione
la porta e la luce
il cielo e la terra.
Dall’intimo del cerchio,
l'equilibrio interiore
il divino universale
l'essenza vitale,
i granelli si compongono
e nasce il mandala...

Dancing, in the sacred place
Endless coloured grains,
The time and the sign
The symbol and the trace
The shape and the beauty
The peace and the emotion
The harmony and the union
The door and the light
The sky and the ground.
From the innermost of the cicle,
Inner balance
Universal divine
Vital essence,
Grains composing
And the mandala is born..

34 commenti:

Clare ha detto...

Linda - it's beautiful.

Anonimo ha detto...

il mandala mi incuriosisce...
Rita

Grazia ha detto...

E' bellissimo Linda!!!!
Al concorso avrebbe senza dubbio fatto la sua figura....brava!!!!
Ci vediamo presto...sto gia' facendo il conto alla rovescia...

aless.erre ha detto...

Ma che cosa particolare!
Non ho proprio idea di come si faccia...mi incuriosisce....
Ciao!

Agapequilt ha detto...

Non ho mai visto un simile lavoro.
Spiegaci i primi passaggi

Viola ha detto...

Mai vista una cosa così meravigliosa! Sono senza parole....complimenti i colori sono super.Magica Linda!!!!!!
Bacetti
Viola

marisa ha detto...

ho avuto il privilegio di ammirarlo dal vivo.molto bello.

Sonnja ha detto...

Your Mandala is beautiful!
Kind regards,

Beertje Zonn

Darcie ha detto...

It's looking beautiful already, Linda! And I give you applause for foregoing the competition. Some pieces are just much too personal to worry about the details of a competitive nature.

Cristina ha detto...

Devo rendermi conto che ho solo quant'anni e che devo vedere ancora tante tante cose........questo lavoro mi ha lasciato di stucco...mi sembra dico solo mi sembra di aver capito cosa stai facendo e..........non ho parole..credo ci volgia molta attenzione precisione e calma...
BELLISSIMO
a presto

Agapequilt ha detto...

non vedo l' ora di vederti

Scarabocchio ha detto...

Che meraviglia!
Io sono appassionata di Mandala, e spesso sul mio blog ne pubblico alcuni fatti con un programmino apposito, ma giuro che di stoffa non lo avevo mai visto!
E' stupendo, davvero!
Ce lo farai vedere finito???
Non vedo l'ora!
E se magari tu potessi dare qualche indicazione in più per poterlo realizzare credo faresti la felicità di molte curiosone come me!

Connie W ha detto...

The colors, the stitches, the design, are all beautiful. As are you.

iltulipanoblu ha detto...

Bella tecnica Linda, grazie per averlo mostrato! ciao ciao

Paola ha detto...

Ma che tecnica meravigliosa ,Linda , grazie per avercela mostrata , non l'avevo mai vista ma mi ricorda un po' l'applique inverso . grazie anche per la visita . A presto
Paola

Anonimo ha detto...

ciao linda
è stupendo!
Belle emozioni bello il lavoro!
Un abbraccio
Monica

Pam ha detto...

I have never seen anything like that before - such a wonderful piece. You always do such interesting and fabulous quilted projects! I can see why this one would be so personal for you - as you decide which layers to peel away.

vincibene ha detto...

This mandala is wonderful!

LG
Chris

Flori ha detto...

bellissimo lavoro!!

Anonimo ha detto...

bellissimo, ma ora hai scatenato la mia , ma mi sa anche la curiosità di molte di noi di sapere come procedere per realizzerne uno per scoprire anche la nostra personalità, dai sarebbe bello poi vedere i vari lavori finiti
un abbraccio Roby

brunella ha detto...

E'BELLISSIMO Linda...scoprire noi stessi è sempre una avventura affascinante.
Conosco la filosofia dei mandala e mi hanno sempre fatto desiderare di possederne uno,se non ricordo male mia sorella ed io comprammo anche un libro su di essi con dei disegni meravigliosi.
A prestissimo
Bacioni
Brunella

Mariangela ha detto...

mi hai incuriosita......i colori sono molto belli,e la tecnica, per me, innovativa. Aspetto il seguito. Ciao Linda!

Vickie ha detto...

Linda, I am speechless! The only thing I can say is this is the absolute most beautiful piece of work ever!

Dire..Fare..Quiltare.. ha detto...

Lindaaaa!!! E' splendido!!! Voglio farlo anche io!!! Ma la tecnica??? Hai per caso delle istruzioni?? Come va la vita?? Noi strapresi! Io poi... tra patch e tombolo... Ci vediamo a porretta?? Un bacione! Simo e Lele

Tanya ha detto...

That is fascinating! I don't think I quite understand the process but the finished product will be gorgeous!

Rita ha detto...

Linda, è veramente affascinante il tuo lavoro e soprattutto sono rimasta colpita da come ha avuto vita. Hai sicuramente tanto da insegnare e da trasmettere.
Grazie

flavia ha detto...

ciao! anch'io avevo fatto il mandala però per i concorso il tuo "100%"...sicuramente lo avrai visto!
e ti dico che è stata un 'impresa ardua per le regole matematiche imposte dai buddisti che non sono riproducibili e attinenti al 100 % con le nostre regole ma tutto sommato si avvicinano (è un segreto dei monaci buddisti)...lascio a te immaginare la riproduzione in stoffa...ma alla fine ci sono riuscita!
Mi piacerebbe invece capire la tecnica che hai usato e mi sembra che sia un appliquè a macchina con lo stabilizatore...però preferisco di capire come lo hai fatto tu.
ciao!

Bea. ha detto...

non avevo mai sentito parlare del Mandala!!!!!!
molto bello e molto fine...
complimenti Linda......
ciao bea

eilan trapuntatrice ha detto...

bellissimooo...
credo di aver capito come lo hai fatto... ma non ne sono sicura...

carmen ha detto...

Ciao Linda, il tuo mandala e' bellissimo e geniale l'idea del mandala stesso : )
ciao Carmen

marinella ha detto...

Adoro i mandala, ed è la prima volta che ne cedo uno in stoffa, che bellissima idea, sarà bellissimo di sicuro. baci

The Calico Quilter ha detto...

Your mandala is exquisite. I have never seen that technique before and I'm flabbergasted at the precision work required to trim out all the areas. Very impressive!

maria rosaria ha detto...

Linda, il tuo mandala è meraviglioso!!!! Io sono una grande appassionata di mandala e li faccio fare ai miei alunni mettendo una musica di sottofondo.... Ora sto progettando di farli partecipare al concorso di Quiltitalia: mi ricorderesti il metodo che mi avevi spiegato per far lavorare i bambini con la stoffa? c'era della colla, o sbaglio?
Grazie per le visite che fai al mio blog e...ti prendo in parola: vieni a Rossano!!!!Ci ritornerai sempre!!!!!!Un bacio

il contatto naturale ha detto...

mamma mia che bello!
complimenti!
ciao